Il no del Senatore Antonio d’Alì alla nuova tassa rifiuti

17 Gen

Senatore Antonio d'AlìMolti comuni italiani sono in piena emergenza rifiuti, anche per questa ragione è stata riformulata la tassa sulla raccolta dell’immondizia che dovrebbe aiutare gli enti locali a risolvere i problemi e incentivare la raccolta differenziata. La nuova tassa, che sostituisce la Tarsu, si chiama Tares ed è entrata in vigore il 1° gennaio.

Il Senatore Antonio d’Alì, che presiede la Commissione Ambiente, si è però opposto a un’immediata applicazione dell’imposta, poiché la pressione fiscale per le famiglie italiane è molto elevata e un ulteriore aggravio come questo potrebbe essere estremamente dannoso.

D’Alì ha presentato un emendamento al decreto legge affermando che “il sistema, non ancora entrato a regime, prevede un affidamento delle risorse ai comuni non molto chiaro e contestato dagli stessi enti locali”. Rinviando a luglio 2013 l’applicazione di questa tassa si consente ai cittadini di non doversi preoccupare di un aumento delle spese e inoltre si assegna la responsabilità della Tares al nuovo governo che entrerà in carica a febbraio.

L’obiettivo del PdL, esplicitato dal Senatore Antonio d’Alì, è che vincendo le elezioni il centrodestra possa riconfigurare la Tares e alleggerire il carico fiscale. L’opinione di d’Alì è che in caso di vittoria del Pd e di Monti ci sarebbe un proseguimento sulla strada degli aumenti delle imposte.

A tutto questo si aggiunge la previsione dell’ufficio economico di Confesercenti, che per il 2013 vede una contrazione di consumi in peggioramento a causa del redditometro e delle altre tasse locali per i servizi pubblici.La proroga ottenuta è dunque un segnale molto positivo che dimostra l’attenzione di d’Alì e del resto del PdL alla situazione economica degli italiani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: