Il Senatore Antonio d’Alì sul decreto Legge Crescita

6 Dic

Senatore Antonio d'Alì su dl crescitaLa crisi economica è ancora forte in Europa e in Italia in particolare, dove la disoccupazione è sempre in aumento. Per questo il Senatore Antonio d’Alì ha voluto esternare la propria contrarietà su una delle azioni del Governo Monti che mette in pericolo altri posti di lavoro e interi settori, nello specifico quello agricolo e quello delle compagnie aeree low cost.

La causa è il Decreto Legge sulla Crescita poiché sarebbe previsto un ingiustificato aumento della tassazione nei confronti delle aziende che offrono voli a basso costo operanti in Italia, con la conseguenza di una probabile diminuzione di voli e la perdita occupazionale anche nell’indotto. Non bisogna trascurare questi settori ma anzi provvedere a potenziare l’offerta, basti pensare che oggi le low cost veicolano in Italia quasi 30 milioni di passeggeri e hanno creato posti di lavoro nel settore aeronautico e aeroportuale.

Proprio grazie a queste compagnie è stato possibile lo sviluppo dei territori di riferimento e la crescita degli aeroporti in Italia, diffondendo nuove modalità di viaggio accessibili a tutti.

Un aumento delle tasse rivolto solo a queste aziende, come Ryan Air che ha trasportato 22 milioni di quei clienti complessivi, farà cambiare la politica dei prezzi e l’offerta di voli a danno, come sempre, dei consumatori.

Il Senatore d’Alì ha aggiunto che numerosi parlamentari di tutti i gruppi politici si augurano che questa norma sia rivista dal Governo e che il Ministro Passera, nella replica, sappia trovare una veloce soluzione a quel che rischia di diventare un dramma per il mondo del lavoro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: